Preghiere per gli ammalati

Preghiere per le malattie fisiche e interiori

Preghiere per le malattie fisiche e interiori

Preghiere per le malattie fisiche e interiori

Consacrazione degli ammalati a Maria

O Maria, Madre Tenerissima, che sotto la Croce hai condiviso le sofferenze del tuo Figlio, rivolgi a me il tuo sguardo di amore. Ti chiedo la grazia di accompagnarmi sempre, nella gioia e nel dolore, e in quelli della prova per aiutarmi a ripetere in ogni circostanza il mio “si” alla Volontà di Dio. La tua protezione mi aiuti a intravedere, in mezzo alle difficoltà, le tracce luminose della presenza del Signore. Mi consacro con fiducia al tuo Cuore Immacolato e ti offro tutta la mia vita, i miei dolori e le mie speranze perché, in comunione con Cristo e con te, le mie sofferenze si trasformino in strumento di redenzione e anch’io possa essere testimone generoso dell’amore di Dio per tutti i suoi figli. Amen.

(Missionarie dell’Immacolata – Padre Kolbe)

 

Donami la pazienza

O Signore, salvatore paziente, tu accettasti come volontà del Padre l’amaro calice della tua passione e della tua morte. Ascolta il mio lamento, e il tuo esempio mi aiuti a sopportare le mie sofferenze per partecipare, almeno in parte, alla tua passione.
Fa che la pazienza con la quale sopporterò i miei dolori esprima la riconoscenza profonda del mio amore per te, tu che sei il Cristo crocifisso. Amen.
Donami la salute
Dio onnipotente, fonte della vita e rimedio di ogni male, donami la sicurezza della tua presenza perché possa avere confidenza solo in te. Per questo, avvolto dal tuo amore e dalla tua potenza, possa ricevere la guarigione e la salvezza, secondo la tua libera volontà.
Tra i miei dolori tu solo sei la mia forza. Grazie, Signore, perché sei con me. Amen.

Preghiera di chi si prende cura degli ammalati

O Gesù buon Samaritano, che ti sei chinato sulla folla dei sofferenti, e che hai guarito ogni sorta di infermità, fa’ che io abbia la mano dolce, l’anima forte, il cuore compassionevole e l’intenzione soprannaturale. Dopo aver medicato i corpi, insegnami a tenere nella dovuta stima le anime, ed a risvegliare in esse le speranze eterne. Aiutami a nobilitare la mia (professione/missione) con la freschezza della fede. Fa’ che nei malati io veda Te e le tue membra doloranti, e sempre miri al tuo compiacimento. Che io alleggerisca il loro peso, come il Cireneo alleggerì il tuo. Quando giunge il momento supremo, fa’, o Dio Salvatore, che io sia per i moribondi quello che fu la Veronica per Te lungo la via del calvario; e che, compiendo sino all’ultimo il mio dovere, io imiti presso la loro spoglia mortale l’esempio di quelle sante donne che raccolsero il Tuo corpo esanime e lo composero nel sepolcro. O Dio di Risurrezione e di Vita, fammi uno con Te affinché io sia strumento per ridonare la speranza e la gioia della vera vita. Amen

 

Preghiera e invocazione nell’agonia

Nelle tue mani, o Signore, affido il mio spirito. Maria, madre di grazia, madre di misericordia, proteggimi dal nemico e accoglimi nell’ora della morte. Signore Gesù Cristo, accogli il mio spirito. Gesù, Giuseppe, Maria, vi dono il cuore e l’anima mia. Gesù, Giuseppe, Maria, assistetemi nell’ultima agonia. Gesù, Giuseppe, Maria, spiri in pace con voi l’anima mia.

 

Preghiera nella malattia

Signore, la malattia ha bussato alla porta della mia vita, mi ha sradicato dal mio lavoro e mi ha trapiantato in un altro mondo, il mondo dei malati. Un’esperienza dura, Signore, una realtà difficile da accettare. Mi ha fatto toccare con mano la fragilità e la precarietà della mia vita, mi ha liberato da tante illusioni. Ora guardo con occhi diversi: quello che ho e che sono non mi appartiene, è un tuo dono. Ho scoperto cosa vuol dire dipendere, aver bisogno di tutto e di tutti, non poter far nulla da solo. Ho provato la solitudine, l’angoscia… ma anche l’affetto, l’amicizia di tante persone. Signore, anche se è difficile, ti dico: Sia fatta la Tua Volontà. Ti offro le mie sofferenze e le unisco a quelle di Cristo. Benedici tutte le persone che mi assistono e tutti quelli che soffrono come me. Aiutami a guarire e aiuta anche questi miei fratelli. Amen.

 

Preghiera per chi soffre

Signore, ho l’anima piena di amarezza e rischio di essere sopraffatto dallo sconforto. Eppure, Tu avevi previsto questa mia sofferenza! Vado allora chiedendomi perché non sei ricorso alla Tua onnipotenza per evitarmela. Ma subito ripenso al fatto che, per salvare il mondo, Tu stesso hai scelto, fra mille formule a Tua disposizione, quella del dolore, e hai pagato di persona in misura incredibile. Se il dolore non avesse in sé un potere immenso di redenzione e di bene, Tu non l’avresti scelto per l’attuazione del Tuo piano di amore, e tanto meno lo avresti riservato ai Tuoi amici più cari. E’ indubbiamente una legge strana, quasi sconcertante. Ma Tu mi assicuri che è legge di vita e di salvezza. Dammi, allora, o Signore, la forza di accettarla, nella visione chiara di questa sua inestimabile prerogativa. Dammi la convinzione profonda che questa mia sofferenza si fonde con la Tua passione e con il Tuo dolore, e acquista così valore incalcolabile. Se in un istante di debolezza mi dovesse sfuggire un gesto di rivolta, protestando la mia innocenza, ricordami, o Signore, che Tu stesso, pur essendo infinitamente buono, sei stato crocifisso! E rinnova in me il coraggio di accettare quanto mi riserva questa legge misteriosa del dolore, che giorno per giorno va restaurando nel mondo il diritto a sperare. Così sia.

Preghiera per chiedere la salute

Signore Gesù, ti adoro e ti ringrazio per la fede che mi hai dato nel battesimo. Tu sei il Figlio di Dio fatto uomo, tu sei il Messia Salvatore. In questo momento voglio dirti come Pietro: “Non c’è sotto il cielo altro nome dato agli uomini nel quale possiamo essere salvati”. Ti accetto, Signore Gesù, nel mio cuore e nella mia vita: voglio che tu ne sia l’assoluto Signore. Perdona i miei peccati, come hai perdonato i peccati del paralitico del Vangelo. Purificami con il tuo sangue divino. Io metto ai tuoi piedi la mia sofferenza e la mia malattia. Guariscimi, Signore, per il potere delle tue piaghe gloriose, per la tua croce, per il tuo Preziosissimo Sangue. Tu sei il buon Pastore e io sono una delle pecore del tuo ovile: abbi compassione di me. Tu sei il Gesù che ha detto: “Chiedete e vi sarà dato”. Signore, il popolo della Galilea veniva a deporre i propri malati ai tuoi piedi e tu li guarivi. Tu sei sempre lo stesso, tu hai sempre la stessa potenza. Io credo che tu puoi guarirmi perché hai la medesima compassione che avevi per i malati che incontravi, perché tu sei la risurrezione e la vita. Grazie, Gesù, per quanto farai: io accetto il tuo piano d’amore per me. Credo che mi manifesterai la tua gloria. Prima ancora di conoscere come interverrai, ti ringrazio e ti lodo. Amen

 

Preghiera per guarire le ferite del cuore

Signore Gesù, tu sei venuto a guarire i cuori feriti e tribolati: ti prego di guarire i traumi che provocano turbamenti nel mio cuore. Ti prego, in particolar modo, di guarire quelli che sono causa di peccato. Ti chiedo di entrare nella mia vita, di guarirmi dai traumi psichici che mi hanno colpito in tenera età e da quelle ferite che me li hanno provocati lungo tutta la vita. Signore Gesù, tu conosci i miei problemi, li pongo tutti nel tuo cuore di buon Pastore. Ti prego, in virtù di quella grande piaga aperta nel tuo cuore, di guarire le piccole ferite che sono nel mio. Guarisci le ferite dei miei ricordi, affinché nulla di quanto mi è accaduto mi faccia rimanere nel dolore, nell’angustia, nella preoccupazione. Guarisci, Signore, tutte quelle ferite che, nella mia vita, sono state causa di radici di peccato. Io voglio perdonare tutte le persone che mi hanno offeso; guarda a quelle ferite interiori che mi rendono incapace di perdonare. Tu sei venuto a guarire i cuori afflitti, guarisci il mio cuore. Guarisci, Signore, quelle mie intime ferite che sono causa di malattie fisiche. Io ti offro il mio cuore: accettalo, Signore, purificalo e dammi i sentimenti del tuo cuore divino. Aiutami ad essere umile e mite. Concedimi, Signore, la guarigione dal dolore che mi opprime per la morte delle persone care. Fa’ che possa riacquistare pace e gioia per la certezza che tu sei la risurrezione e la vita. Fammi testimone autentico della Tua Risurrezione, della Tua vittoria sul peccato e sulla morte, della Tua presenza di vivente in mezzo a noi. Amen.

 

Preghiera per la guarigione fisica

Signore Gesù, ti adoro e ti ringrazio per la fede che mi hai dato nel battesimo.
Tu sei il Figlio di Dio fatto uomo, tu sei il Messia Salvatore. In questo momento voglio dirti come Pietro: “Non c’è sotto il cielo altro nome dato agli uomini nel quale possiamo essere salvati”.
Ti accetto, Signore Gesù, nel mio cuore e nella mia vita: voglio che tu ne sia l’assoluto Signore.
Perdona i miei peccati, come hai perdonato i peccati del paralitico del Vangelo. Purificami con il tuo sangue divino.
Io metto ai tuoi piedi la mia sofferenza e la mia malattia. Guariscimi, Signore, per il potere delle tue piaghe gloriose, per la tua croce, per il tuo Preziosissimo Sangue.
Tu sei il buon Pastore e io sono una delle pecore del tuo ovile: abbi compassione di me.
Tu sei il Gesù che ha detto: “Chiedete e vi sarà dato”. Signore, il popolo della Galilea veniva a deporre i propri malati ai tuoi piedi e tu li guarivi.
Tu sei sempre lo stesso, tu hai sempre la stessa potenza. Io credo che tu puoi guarirmi perché hai la medesima compassione che avevi per i malati che incontravi, perché tu sei la risurrezione e la vita.
Grazie, Gesù, per quanto farai: io accetto il tuo piano d’amore per me. Credo che mi manifesterai la tua gloria. Prima ancora di conoscere come interverrai, ti ringrazio e ti lodo. Amen.

Preghiera per la guarigione interiore

Signore Gesù, tu sei venuto a guarire i cuori feriti e tribolati: ti prego di guarire i traumi che provocano turbamenti nel mio cuore.
Ti prego, in particolar modo, di guarire quelli che sono causa di peccato. Ti chiedo di entrare nella mia vita, di guarirmi dai traumi psichici che mi hanno colpito in tenera età e da quelle ferite che me li hanno provocati lungo tutta la vita.
Signore Gesù, tu conosci i miei problemi, li pongo tutti nel tuo cuore di buon Pastore. Ti prego, in virtù di quella grande piaga aperta nel tuo cuore, di guarire le piccole ferite che sono nel mio.
Guarisci le ferite dei miei ricordi, affinché nulla di quanto mi è accaduto mi faccia rimanere nel dolore, nell’angustia, nella preoccupazione.
Guarisci, Signore, tutte quelle ferite che, nella mia vita, sono state causa di radici di peccato. Io voglio perdonare tutte le persone che mi hanno offeso; guarda a quelle ferite interiori che mi rendono incapace di perdonare.
Tu sei venuto a guarire i cuori afflitti, guarisci il mio cuore. Guarisci, Signore, quelle mie intime ferite che sono causa di malattie fisiche. Io ti offro il mio cuore: accettalo, Signore, purificalo e dammi i sentimenti del tuo cuore divino. Aiutami ad essere umile e mite.
Concedimi, Signore, la guarigione dal dolore che mi opprime per la morte delle persone care. Fa’ che possa riacquistare pace e gioia per la certezza che tu sei la risurrezione e la vita.
Fammi testimone autentico della Tua Risurrezione, della Tua vittoria sul peccato e sulla morte, della Tua presenza di vivente in mezzo a noi. Amen.

 

Preghiera per ottenere la guarigione

“Gesù, il Tuo Sangue puro e sano circoli nel mio organismo malato, ed il Tuo Corpo puro e sano trasformi il mio corpo malato e pulsi in me una vita sana e forte, se è la Tua Santa Volontà”.

 

Preghiera di guarigione Madre Speranza

Signor mio e Dio mio, per il tuo amore e per la tua misericordia, guarisci noi che siamo tuoi figli da ogni malattia, specialmente da quelle che la scienza umana non riesce a curare e fa che con il tuo aiuto conserviamo sempre pura la nostra anima da ogni peccato. Amen.

Santuario dell’Amore Misericordioso – Collevalenza PG

Preghiera per ottenere la guarigione

Preghiera per ottenere la guarigione

 

Preghiera per l’ammalato

Signore, aiutami a sopportare questo male per le anime che hanno più’ bisogno e che Tu ami cosi tanto. Aiutami a sopportare questo male assieme alla mia famiglia, ai miei amici e a tutti quelli che hanno cura di me, donaci forza e coraggio. Fa, Signore, che questo male non mi rubi la gioia nella vita che Tu mi hai regalato. Con il Tuo aiuto, camminerò’ verso la Tua luce in piena conoscenza della promessa che a nessuno di noi darai una croce da portare più’ pesante di quanto possiamo sopportare. Signore, aiutami a vivere ogni momento del mio male ringraziandoti, lodandoti e glorificandoti, in attesa della Tua venuta, Amen.

 

Preghiera per un ammalato

O Signore Gesù, durante la tua vita sulla nostra terra hai mostrato il tuo amore, ti sei commosso di fronte alle sofferenze e molte volte hai ridato la salute ai malati riportando nelle loro famiglie la gioia. Il nostro caro (nome) è (gravemente) ammalato, noi gli siamo vicini con tutto ciò che è umanamente possibile. Però ci sentiamo impotenti: veramente la vita non è nelle nostre mani. Ti offriamo le nostre e le sue sofferenze e le uniamo a quelle della tua passione. Fa’ che questa malattia ci aiuti a comprendere di più il senso della vita, e concedi al nostro (nome) il dono della salute perché possiamo insieme ringraziarti e lodarti per sempre Amen.

O Cristo, medico dei corpi e delle anime veglia sul nostro fratello infermo e sofferente; e, come il buon samaritano, versa sulle sue ferite l’olio della consolazione e il vino della speranza. Con grazia sanante del tuo Spirito illumina la difficile esperienza della malattia e del dolore, perché sollevato nel corpo e nell’anima si unisca a tutti noi nel rendimento di grazie al Padre delle misericordie. Tu vivi e regni nei secoli dei secoli. Dio Creatore e Salvatore, Tu domini con l’affetto le creature e le guidi alla salvezza. Noi ti preghiamo: risana le ferite di questo nostro caro ammalato, allevia il suo dolore e concedigli la salute del corpo. Perdona i suoi peccati e liberalo dall’angoscia della malattia. Noi abbiamo fiducia in Te: Tu hai guarito tanti ammalati, hai liberato dal carcere i tuoi apostoli Pietro e Paolo, e hai comandato ai tuoi sacerdoti di assistere gli infermi. Signore, fa che questo nostro caro malato sia liberato dal carcere della malattia e che possa ringraziarti nella tua Chiesa. Così sia.

Preghiere per un bambino ammalato

O Madre carissima, Maria, ti prego per questo bambino ammalato. Tu sei nostra madre e noi siamo tuoi figli. Tu conosci in tutto ciò di cui abbiamo bisogno Questo bambino è ammalato: ti prego, prendilo sul tuo grembo e sii una madre per lui. Nel nome di Gesù, dagli una buona salute e benedicilo ora e sempre. Amen.

Signore, tu hai invitato i bambini a venire da te, per stendere la tue mani su di loro e benedirli. Noi ti preghiamo di stendere ora la tua mano sopra questo bambino per alleviare il suo dolore, per liberarlo da tutte le sue sofferenze. Che la tua misericordia gli ridoni la salute del corpo e dell’anima, affinché con un cuore riconoscente egli possa amarti e servirti. Te lo chiediamo perché tu sei Amore. Amen.

 

Signore se vuoi puoi guarirmi

Gesù,
ti presento tutte le tristezze,
le angosce, gli affanni,
il senso di solitudine, di isolamento, di fallimento;
tutti gli stati di depressione, disperazione,
sfiducia, abbattimento, avvilimento …
in cui tanto spesso mi trovo.
Con le mie forze non riesco ad uscire
da questi stati d’animo di tristezza e depressione.
Intervieni Tu.
Come sei apparso ai due discepoli di Emmaus lungo la strada
ed hai rimesso la speranza nei loro cuori
e sorriso sui loro volti,
così vieni accanto a me.
Liberami da questi stati d’animo.
Riempi il vuoto del mio cuore e della mia vita,
fammi emergere da ogni tristezza e abbattimento.
Infondi in me lo Spirito Santo,
Spirito di conforto e di gioia,
di speranza e di forza.
Cuore di Gesù,
confido e spero in Te.
(Padre Emanuele Zippo)

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina, indispensabili purtroppo per il mantenimento del sito, sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso vi chiediamo di segnalare tempestivamente eventuali pubblicità non conformi al messaggio della nostra realtà con una mail, e se accadesse ci scusiamo con i lettori anche se non dipende dalla nostra volontà.

Redazione Raggi di Luce

Testata di informazione cattolica, ogni giorno pubblichiamo testimonianze di fede, miracoli, guarigioni inspiegabili e approfondimenti sulle apparizioni di Medjugorje, Lourdes, Fatima... ci impegnamo in maniera concreta a portare un raggio di luce nel cuore delle persone.