Testimonianze

Una coppia Polacca: pensavamo che Padre Pio non ci ascoltasse ma all’improvviso…

Padre Pio manda l’Angelo Custode

La condivisione fraterna, tra cristiani, è una forza indiscutibile, di cui spesso ci dimentichiamo.

Essere di supporto, l’uno per l’altro, nei bisogni materiali come in quelli spirituale, è una maniera che ci lega e ci collega al Creatore comune e alla sua forza amorevole.

Anche far conoscere ad altri le preghiere e le notizie sui Santi che meglio (per ragioni di vicinanza spirituale) possono starci vicini, in certe circostanze, è un segno importante di comunione.

Con questo sentimento, allora, diffondiamo le storie riguardanti i miracoli e gli interventi di Padre Pio, sempre con estremo piacere e infinita riconoscenza.

Questo prossimo evento riguarda una coppia di sposi polacchi, che dall’Inghilterra partì alla volta della Puglia, proprio per interrogare il Padre su una questione molto delicata.

Avevano già provato a scrivergli una lettere, prima di affrontare quel lungo viaggio, ma non avevano ricevuto risposta.

Prima di arrivare a San Giovanni Rotondo, fecero scalo a Berna e li, nella camera di albergo che li ospitava, si fecero assalire da mille dubbi su ciò che stavano per fare e sull’intervento di Padre Pio nelle loro vite. Tra un discorso e l’altro, d’improvviso, sentirono il suo profumo distintivo, quello di cui molti hanno beneficiato, anche a distanza, e che preannunciava la vicinanza del Santo.

Ne furono avvolti e confortati, tanto che non se ne capacitavano: l’albergo non era proprio dei più costosi e in nessun angolo della stanza esibiva dei deodoranti; nemmeno gli altri presenti seppero spiegare la situazione.

La coppia, incoraggiata dall’accaduto inspiegabile, continuò allora il tragitto verso San Giovanni Rotondo, molto più serena di prima.

Arrivarono al cospetto di Padre Pio, che sembrava li aspettasse. Il ragazzo disse, in un improbabile italiano: “Vi abbiamo scritto Padre, ma poiché non ci avete risposto … ?”.

E Padre Pio: “Come non vi ho risposto? E quella sera all’albergo svizzero, non avete sentito nulla?”.

La giovane coppia non ebbe bisogno di sapere altro.

Fonte: la luce di Maria

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina, indispensabili purtroppo per il mantenimento del sito, sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso vi chiediamo di segnalare tempestivamente eventuali pubblicità non conformi al messaggio della nostra realtà con una mail, e se accadesse ci scusiamo con i lettori anche se non dipende dalla nostra volontà.

Redazione Raggi di Luce

Testata di informazione cattolica, ogni giorno pubblichiamo testimonianze di fede, miracoli, guarigioni inspiegabili e approfondimenti sulle apparizioni di Medjugorje, Lourdes, Fatima... ci impegnamo in maniera concreta a portare un raggio di luce nel cuore delle persone.